Home   »   Moda   »   Leg chain: i gioielli da gamba  
 
Leg chain: i gioielli da gamba

Leg chain: i gioielli da gamba

Avete mai sentito parlare di leg chain, i gioielli da gamba? Si tratta dell'ultima tendenza dell'estate 2015: sono piccole catene a uno o più fili, decorate in vari modi, da indossare solo sulle gambe. Una vera novità: non si erano mai visti prima d'ora degli accessori di questo tipo sulle gambe! Al massimo le cavigliere, ma i leg chain sono proprio tutt'altra cosa. Valorizzano molto le gambe e si possono portare in tanti modi diversi, addirittura sui pantaloni lunghi (e questo fa ipotizzare che diventeranno un accessorio molto utilizzato anche in inverno). Vediamo come abbinarli con i look più diversi, valorizzando la propria immagine con estro, originalità e senza volgarità!

I vari modelli
Esistono diversi modelli di leg chain, pensati per ogni gusto e occasione. Da quelli più lineari e semplici (con catenella sottile e decorazioni poco vistose, sono perfetti per la spiaggia, le occasioni informali e per girare di giorno in città) a quelli più ricchi ed elaborati (con doppia catenella e decorazioni più accentuate: piccole pietre, pendenti, ciondoli, stelline, crocette, etc. Modelli di questo tipo sono perfetti per le serate in discoteca). Ci sono anche quelli con le borchie o gli spuntoni, per chi vuole un look un po' più aggressivo. I colori più comuni sono argento chiaro, color oro, acciaio, rosso.

Dove si portano
La maggior parte dei modelli di leg chain si porta sulla coscia, nella sua parte superiore: alcuni su una coscia sola, altri su entrambe, in modo simmetrico. Ci sono però anche dei modelli multi-filo che arrivano fino al ginocchio, altri che ricoprono l'intera gamba e altri solo il polpaccio. La scelta insomma è piuttosto ampia!

Sono adatti solo alle abbronzate?
Senza dubbio i leg chain donano molto ha chi ha le gambe abbronzate, perché il gioiello risalta meglio e fa a sua volta risaltare di più l'abbronzatura. Tuttavia, stanno bene anche a chi ha le gambe bianche: regalano un look lunare molto affascinante.

Come portarli e abbinarli: qualche idea
Portare bene i leg chain non è proprio semplicissimo: basta poco per cadere nella volgarità perché quest'accessorio è già di suo piuttosto seducente. Mette molto in risalto le gambe e quindi non andrebbe mai indossato su una mise provocante, abiti troppo succinti, tacchi a spillo e cose del genere, perché il risultato sarebbe davvero troppo!
Ecco alcune idee per abbinarli con classe:
- Abitino corto, largo e svolazzante, con scarpe basse (perfetti i sandali oppure le espadrillas)
- Abito o gonna lunga da gitana: con una gonna lunga circa a metà polpaccio, sandali e il leg chain indossato sul polpaccio sarete belle e intriganti in modo originale, senza essere volgari
- Con il pareo: potete sfoggiare il leg chain anche al mare, sotto il pareo. Dà un tocco glamour in più al solito look da spiaggia
- Sui pantaloni lunghi: l'abbinamento con i pantaloni è perfetto per chi vuole apparire elegante e sofisticata (soprattutto se si portano i pantaloni con scarpe femminili dai tacchi alti) senza però essere apertamente provocante
- Con lo short in denim: si tratta dell'abbinamento più classico. Con gli short i leg chain stanno particolarmente bene perché si crea un bel contrasto fra l'eleganza del gioiello e lo stile casual dello short. Con i pantaloncini sono perfetti anche i leg chain che si portano sui polpacci.