Home   »   Bellezza   »   Smagliature: prevenirle e curarle  
 
Smagliature: prevenirle e curarle

Smagliature: prevenirle e curarle

Le smagliature sono un punto dolente per le donne. Solitamente generate dai cambiamenti di peso che lasciano tracce sulla pelle, compaiono spesso a seguito delle gravidanze. Motivi dell’apparizione delle smagliature possono essere anche lo stress che si ripercuote in varie forme sul fisico, tra queste la perdita di elasticità della cute. Inoltre anche lo sviluppo del corpo in pubertà e la menopausa possono generare le smagliature. Purtroppo non è così semplice liberarsi delle cicatrici dalle bianche sfumature che si disegnano sui punti critici del corpo. La soluzione più efficace per eliminarle sta nella chirurgia estetica, tuttavia è possibile prevenire questo fastidioso tarlo, evitando di preoccuparsi successivamente di rimuoverlo.

Innanzitutto occorre chiarire che le smagliature sono delle cicatrici derivanti dallo sfibramento della pelle che perde elasticità a causa delle sottoposizione a una certa tensione, come l’improvviso dimagrimento o l’acquisto di molto peso, come ad esempio il caso della gravidanza. In relazione a questo ne consegue che il primo suggerimento per prevenire le smagliature consiste nell’evitare di perdere o prendere peso improvvisamente, stressando l’epidermide. In secondo luogo occorre mantenere la pelle sempre elastica, grazie a una costante e continua idratazione, funzionale a una migliore sopportazione delle possibili tensioni. Una corretta e sana alimentazione è un altro consiglio da seguire per dare al nostro organismo tutto ciò di cui ha bisogno nelle giuste quantità, senza eccedere con i grassi e gli zuccheri. In particolare il consumo di frutta e verdura e di almeno un litro e mezzo di acqua al giorno è funzionale alla prevenzione delle smagliature. A questo si uniscono i benefici derivanti dall’attività fisica, che mantenendo il corpo allenato e in forma, rendono la pelle maggiormente in grado di sopportare le tensioni.

Tuttavia se siete tra coloro che già hanno visto comparire le smagliature sul proprio corpo, il metodo più utilizzato per rimuoverle è il laser frazionato: si tratta di uno strumento che agisce in modo non invasivo e senza procurare dolore. Grazie a questa tecnologia viene provocata la fototermolisi a cui consegue l’apporto di collagene ed elastina funzionali a riparare le lesioni. In circa cinque sedute il risultato dovrebbe essere giù soddisfacente. Si ricordano altresì gli altri trattamenti, come il celebre olio dermatologico che, dotato di proprietà e ingredienti naturali, agisce rigenerando la zona cicatrizzata. Vi sono poi le varie creme correttrici che, possedendo principi particolari, lavorano sulla pelle riducendo l’estensione e la profondità delle smagliature, nascondendole al meglio. Si ricordano infine i trattamenti intensivi con le creme dalla funzione riducente e levigante. Il trattamento di cura delle smagliature può inoltre dipendere anche dalla zona del corpo in cui compaiono. Ad esempio le smagliature nella parte bassa della pancia possono essere curate con l’intervento di addominoplastica, mentre quelle sul seno con un'operazione di riduzione dello stesso.

Tuttavia prima di procedere con gli interventi sia di lifting che con quelli che contemplano l’impiego delle creme e degli oli funzionali è sempre consigliato consultare gli esperti in materia dermatologica ed estetica. Per il resto seguire i consigli preventivi è da sempre la soluzione migliore. In fondo lo sappiamo tutte che “prevenire è meglio che curare”.