Home   »   Bellezza   »   Forma del viso e taglio di capelli  
 
Forma del viso e taglio di capelli

Forma del viso e taglio di capelli

Oltre al make up, anche la capigliatura aiuta a risaltare il viso. A seconda della sua forma, infatti, possiamo sistemare le piccole imperfezioni creando un semplice effetto ottico. A ogni fisionomia corrisponde un taglio, ideato proprio per creare una maggiore armonia, creando un legame molto importante tra forma del viso e taglio dei capelli.
Segui i nostri consigli per valorizzare il tuo aspetto!

Viso quadrato
I lineamenti ben marcati, e tendenzialmente squadrati, determinano i visi quadrati. In questo caso, gli zigomi e il mento sono ben definiti, mentre la fronte si sviluppa in larghezza. Le pettinature da abbinare a questa forma devono seguire uno schema preciso, così da addolcirlo per smorzare eventuali angoli spigolosi.

Il viso quadrato dona molta espressività, una dote molto importante per una donna. Per creare un equilibrio armonico, senza rinunciare ai propri lineamenti, si consiglia di optare per delle chiome lunghe. In questo modo si può assottigliare l'aspetto del volto grazie a una semplice illusione ottica, specie se si tengono sciolti e sulle spalle.
Per quanto riguarda il taglio, invece, i professionisti del mestiere suggeriscono di dare più movimento a tutta la capigliatura. I capelli lisci e dritti “a spaghetto” non sono l’ideale poiché richiamano i lineamenti geometrici del viso. Al contrario, le onde e i boccoli aiutano a contrastarli maggiormente. Per vivacizzarli, quindi, è meglio sfoggiare un taglio scalato, così da aumentarne anche il volume.

Viso tondo
Chi ha un viso particolarmente rotondo deve concentrarsi sulla verticalità della capigliatura. Questo genere di forma si sviluppa soprattutto nella parte centrale, con gli zigomi larghi insieme alla fronte e al mento piuttosto corti. I parrucchieri aiutano a diminuire i lineamenti curvilinei con dei tagli sfilati, da risaltare con ciocche lunghe e sciolte.

La frangia dritta non è per niente amica dei visi tondi, infatti non fa che accentuare la forma in larghezza. Tuttavia, chi desidera coprire una parte della fronte può provare con un ciuffo laterale: l’ideale per creare verticalità.
Il taglio si deve adattare al viso in modo molto naturale, preferibilmente con ciuffi irregolari che creano una sorta di asimmetria. Oltre ad essere all’ultima moda, questo favorisce l’allungamento del viso in poche e semplici mosse.

Viso ovale
I lineamenti ovali rendono il viso molto proporzionato; la larghezza e la lunghezza, in questo caso, si equilibrano creando una perfetta armonia. Poiché non ha dei veri e propri punti messi in risalto, il viso ovale si può vivacizzare in tante forme e volumi diversi. Gli hairstylist riescono davvero a sbizzarrirsi con questa fisionomia, riuscendo a mantenere la stessa sintonia che trasmette il viso.

I tagli corti aiutano a evidenziare la simmetria del viso, quindi sono particolarmente consigliati purché si evitino quelli troppo geometrici. Scopo degli acconciatori, infatti, è di abbinare la capigliatura ai lineamenti dolci senza creare un contrasto netto. Chi ha il viso ovale e tendenzialmente allungato può ridimensionarlo con una frangia, da combinare anche ai capelli lunghi. Questa combinazione è la più consigliata, infatti richiama la forma sistemando le piccole imperfezioni.